Come e perché le persone risolvono online i loro “problemi”


Share Hai presente il vecchio cartone Courage the Cowardly Dog (in italiano Leone il Cane Fifone) che, a cavallo degli anni 2000, è stato uno dei titoli di punta dei Cartoon Network? Se appartieni – come me – ai millennials 1.0 (gli ultimi che hanno vissuto il mondo pre-Internet) ti ricorderai il mitico Computer che rispondeva a ogni stramba domanda del cane protagonista.
Dall’Interceptor Marketing alla Captologia
Si trattava, curiosamente, degli stessi anni in cui nasceva Google. Quella gag ricorrente non solo è stata profetica di quello a cui punta IL motore di ricerca, ovvero la soddisfazione del bisogno dell’utente – concetto attorno al quale ruota l’Interceptor Marketing – ma anche dell’approccio che lo stesso ha di fronte la tecnologia.
Courage (o Leone in italiano) si rivolgeva spessissimo al Computer, anche di fronte alle esigenze più assurde: dall’affrontare una tribù di banane malvagie fino a trattare con improbabili re dello sformato. Il Computer[…]

Powered by WPeMatico

Come e perché le persone risolvono online i loro “problemi”
Torna su